Complesso monastico di San Salvatore - Santa Giulia

Chiesa di San Salvatore

Il complesso monastico in Brescia di San Salvatore - Santa Giulia ingloba una delle più significative e rare attestazioni monumentali dell’architettura longobarda: ovvero la chiesa di San Salvatore. L’edificio costituisce infatti un’eccezionale testimonianza del monastero longobardo fondato dal duca Desiderio e da sua moglie Ansa nel 753, quando i due nobili non erano ancora sovrani (dal 756). Nei secoli successivi il monastero fu progressivamente ampliato e rinnovato grazie alla costruzione di nuovi edifici tra l’età romanica e l’età rinascimentale. Fu infine soppresso nel 1797. Scopri di più sulla chiesa longobarda di San Salvatore e la sua cripta >>

Il complesso monumentale è attualmente sede del Museo della città. Nel settore dedicato all’Alto Medioevo si segnala l’esposizione di corredi funerari di età longobarda e carolingia provenienti da Brescia e dal suo territorio. All’interno del piano superiore dell’oratorio di Santa Maria in Solario è custodita la preziosa Croce detta "di Desiderio", ricoperta da ben duecentododici gemme e risalente all’incirca all’VIII-IX secolo.

Insieme alla vicina area archeologica del Capitolium (a Brescia) e ad altre località italiane, il complesso monastico di San Salvatore - Santa Giulia è stato iscritto nel 2011 nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO in quanto parte del sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)”.

News

 

Info

 

Via Musei, 81/bis - 25121 Brescia


Orari di apertura
Dal 1 giugno al 30 settembre:
da martedì a domenica: 10.00-18.00

Dal 1 ottobre al 31 maggio:
da martedì a domenica: 9.30-17.30


Biglietti
Ingresso a pagamento; gratuito per alcune categorie di visitatori


Contatti
Fondazione Brescia Musei
Tel.: 0302977833 / 0302977834
Email:
santagiulia@bresciamusei.com
info@bresciamusei.com
Web: bresciamusei.com
Social: facebook


Indicazioni stradali
- Vedi su Google Maps
- Muoversi in Lombardia


Vuoi ricevere la nostra Newsletter?